Bando sussidi orfani ex IPOST

0
355

Cosa sono: L’INPS indice annualmente un concorso per il conferimento di sussidi scolastici per l’iscrizione e la frequenza di:

Asili Nido; Scuole Materne; Scuole Primarie (elementari); Scuole Secondarie di Primo Grado (Medie); Scuole Secondarie di Secondo Grado (Medie Superiori); Corsi Universitari di Laurea.

A chi è rivolto: La misura si rivolge agli orfani dei dipendenti del Gruppo Poste Italiane SpA e dei dipendenti ex IPOST, sottoposti alla trattenuta mensile dello 0,40% di cui all’articolo 3, legge 27 marzo 1952, n. 208 deceduti in attività di servizio o nello stesso mese del collocamento a riposo.

Come funziona: L’importo del sussidio è stabilito nel bando di concorso e varia in funzione dell’indicatore ISEE del nucleo familiare di appartenenza del beneficiario e in funzione della tipologia di sussidio richiesto. In caso di beneficiario orfano di entrambi i genitori, la misura del sussidio è quella massima prevista per ogni tipologia.

Qualora in sede di istruttoria, il sistema non rilevi la presentazione di una DSU valida alla data della domanda di partecipazione o l’ ISEErisulti non valido, l’importo del sussidio sarà pari a quello previsto per la classe di indicatore ISEE massima.

Nel caso in cui il beneficiario abbia fruito, per il medesimo anno scolastico o accademico, di altre provvidenze analoghe erogate dall’Istituto, dallo Stato o da altre istituzioni pubbliche e private, in Italia o all’estero, di importo inferiore a quello cui avrebbe diritto, la misura del sussidio verrà ridotta dell’importo corrispondente.

QUANDO FARE DOMANDA – COME FARE DOMANDA: I termini di scadenza per l’inoltro della domanda di partecipazione al concorso sono specificati nel bando di concorso.

La domanda deve essere presentata all’INPS compilando l’apposito modulo GP04_ASS, secondo le indicazioni contenute nel bando di concorso.

Nella domanda è obbligatorio indicare il codice IBAN del conto corrente postale o bancario italiano, o della carta prepagata abilitata alla ricezione di bonifici bancari da parte delle pubbliche amministrazioni, intestato o cointestato al richiedente la prestazione (genitore superstite, tutore o studente maggiorenne). Non sarà possibile effettuare accrediti sui libretti postali.

Roma, 20/11/2019

Prot. 56/ORG

Oggetto: Bando di concorso sussidi scolastici.

L’INPS indìce, per l’anno scolastico e accademico 2018/2019, in favore degli orfani dei dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. e dei dipendenti Ex-IPOST, sottoposti alla trattenuta mensile dello 0,40% di cui all’art. 3 della legge 208/1952, deceduti in attività di servizio o nello stesso mese del collocamento a riposo, un concorso per il conferimento dei seguenti sussidi scolastici:

N° 5 Sussidi per l’iscrizione e la frequenza di Asili Nido, Scuola dell’infanzia e Scuola Primaria (elementari);

N° 10 Sussidi per l’iscrizione e la frequenza della Scuola Secondaria di Primo Grado (media);

N° 40 Sussidi per l’iscrizione e la frequenza della Scuola Secondaria di Secondo Grado (media superiore);

N° 45 Sussidi per l’iscrizione e la frequenza di corsi Universitari di Laurea

1. I soggetti del concorso sono: il titolare del diritto, il richiedente, il beneficiario, come di seguito indicati:

a) il titolare del diritto è il dipendente del Gruppo Poste Italiane S.p.A e il dipendente Ex-IPOST, sottoposto alla trattenuta mensile dello 0,40% di cui all’art. 3 della legge 208/1952, deceduto in attività di servizio o nello stesso mese del collocamento a riposo, che “genera” il diritto alla prestazione;

b) il richiedente è il genitore superstite o il tutore, nel caso di beneficiario minore, e lo stesso studente maggiorenne per sé stesso;

c) il beneficiario è l’orfano, minore o maggiore di età, del titolare del diritto.

N.B. vi ricordiamo che detto Bando di Concorso SCADE IL 23/12/2019

LA Segreteria Nazionale

(Area Organizzazione Politiche Previdenziali e Servizi)

 

BANDO SUSSIDI SCOLASTICI IPOST_2018-2019
MODULO DOMANDA SUSSIDI SCOLASTICI