Comunicato Uilposte Accordo su gestione blocco SDP in Mercato Privati

0
205

Nuovo accordo su gestione blocco SDP

 

Negli ultimi mesi abbiamo assistito a più episodi di criticità nel sistema operativo SDP, che hanno creato confusione nei lavoratori degli Uffici Postali, in merito alle regole da applicare e alle procedure da seguire.

Per questo, a seguito di apposita richiesta sindacale, si è tenuto oggi l’incontro per aggiornare le modalità operative e gestionali da applicare in questi casi.

L’ultimo accordo in materia risaliva infatti al 12 dicembre 2012 e necessitava di un aggiornamento puntuale: vi era infatti urgente bisogno di fare chiarezza sui comportamenti da adottare, anche alla luce delle evoluzioni tecnologiche avvenute negli ultimi anni.

Per questo, in data odierna è stato sottoscritto un verbale di accordo che supera quello precedente e aggiorna le procedure da seguire su tutto il territorio nazionale in caso di blocco SDP:

– La permanenza massima in UP dopo il termine dell’orario di lavoro viene dimezzata: passa da 4 ore previste dall’accordo precedente a 2 ore dalla fine del turno, sia in ufficio mono-turno che in ufficio doppio turno.

– La permanenza degli OSP in UP dopo la fine del turno viene limitata alle numeriche strettamente necessarie e favorendo un criterio di rotazione, nel caso in cui il blocco SDP dovesse ripetersi più volte ed evitando così l’obbligo di permanenza di tutti gli operatori.

– Viene specificato l’impegno aziendale a fornire a tutte le strutture interessate indicazioni omogenee e chiare, in applicazione di quanto sottoscritto e anche in merito alla gestione della clientela.

Come sempre, vigileremo sulla puntuale applicazione di quanto sottoscritto.

 

 

Roma, 12 luglio 2022                                                               La Segreteria Nazionale

                                                                                                                Uilposte

comunicato accordo MP disservizio SDP_pdf